Lavorare la plastica: stampaggio e soffiaggio di materie plastiche

in News

Lavorare la plastica: stampaggio e soffiaggio di materie plastiche

La lavorazione delle materie plastiche è un’attività che nasce all’inizio del secolo scorso con le prime attività di sintesi dei diversi polimeri, esse portano, dopo anni di prove, alla realizzazione di piccole quantità di polietilene.

Questo materiale ben presto risultò una scoperta straordinaria per le particolari caratteristiche di resistenza e modellabilità, e alcuni anni più tardi si diede inizio a processi di produzione  più articolati che permisero di utilizzare il polimero in attività di stampaggio e soffiaggio, indispensabili per realizzare tantissimi dei prodotti che tuttora utilizziamo.

Le lavorazioni industriali che vengono realizzare oggigiorno sono veramente tante, le realizzazioni principali di Nuova Plastica rimangono in ambito di vivaismo e giardinaggio dove impieghiamo gran parte del nostro know how aziendale. Tuttavia abbiamo avuto diverse commesse di lavorazioni conto terzi per la realizzazione di oggetti in materiale plastico, come ad esempio salvagenti e boe.

 >> Consulta la sezione lavorazioni

Per la lavorazione delle materie plastiche sono disponibili ad oggi diverse metodologie di lavorazione che vengono declinate in base agli obiettivi di produzione. La nostra aziende possiede macchinari ed attrezzature tecnologicamente all’avanguardia e conta 7 macchine per il soffiaggio delle materie plastiche e 3 presse per lo stampaggio della componentistica relativa ai prodotti.

SOFFIAGGIO MATERIE PLASTICHE

Come avviene il processo di soffiaggio che permette la realizzazione del nostro prodotto?

Per facilitare la comprensione del processo abbiamo realizzato questa simpatica inforgrafica.

Soffiaggio Materie Plastiche

I nostri macchinari per il soffiaggio della plastica possono realizzare prodotti di piccolo taglio (da circa 2 litri) fino ad arrivare ad una massima forza di chiusura di 120 tonnellate idonee alla produzione di articoli con capacita fino a 500 litri e l’utilizzo di un estrusore fino a 25 litri di peso.

Questo processo ci permette di far fronte alla produzione di articoli specifici per il giardinaggio quali vasi, annaffiatoi e basi per ombrelloni e, allo stesso tempo, di produrre anche altri oggetti come portaombrelli, bidoni e tantissime tipologie di taniche, idonee sia al contatto con gli alimenti che particolari taniche per il trasporto di carburante.

>> Consulta la pagine delle certificazioni dei nostri prodotti.

STAMPAGGIO MATERIE PLASTICHE

Le attività di stampaggio vengono utilizzate per produrre tutti i piccoli componenti accessori ai nostri prodotti; le 3 presse infatti lavorano per realizzate tappi, doccette, innesti per i pali degli ombrelloni, e altri componenti. Nel processo di stampaggio viene utilizzato il Polietilene a Bassa Densità, questo prodotto infatti risulta più morbido in quanto il valore di densità è minore.

Il processo di stampaggio è riassunto nell’infografica sotto.

Se cercate prodotti resistenti per la vostra attività o cercate il rivenditore della vostra zona non esitate a contattarci!


Richiedi preventivo o informazioni su questo prodotto o servizio

Ricorda che tutte le nostre forniture hanno il minimo d'ordine di UN BANCALE poichè le nostre produzioni sono destinate a RIVENDITORI e GROSSISTI in tutta Italia.

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

Nome e Cognome*

E-mail *

Ragione Sociale *

Città *

Telefono *

N° Bancali *

Messaggio *

Inserisci il codice: *
captcha